Dialetto: Avellino

Vattene, soprattutto dopo aver detto qualcosa di stupido e/o inappropriato

da Anonimo

Le forze dell'ordine (polizia, carabinieri)

da Anonimo

Uscire

da Anonimo

Invito ad andare a dormire e talvolta a lasciar perdere ciò che si sta dicendo o facendo perchè è una sciocchezza

da Anonimo

Termine usato per richiamare qualcuno all'attenzione o per esultare dopo un evento (fine di un concerto, sfilata o manifestazione). Espressione tipica di Ndonio u Palummo (uomo dall'animo buono vivente nella provincia irpina)

da Anonimo

Bara, tomba

da Anonimo

Avere un violento litigio, pronunciando ingiurie e offese. Avere un violento contrasto con qualcuno.

da Anonimo

Alla fine, in fin dei conti

da Anonimo

Stolto, stupido

da Anonimo

Basilico, erba aromatica utilizzata per insaporire i piatti pi√Ļ disparati

da Anonimo

Fare qualcosa cui non vale la pena

da Anonimo

Non essere buoni a nulla, neanche a fare fuoco come combustibile

da Anonimo

Quando uno vuole organizzare come maestro ma in realtà non organizza un cavolo

da Anonimo

Quando il piccolo vuole fregare il grande

da Anonimo

Tutti i buchi sono buoni per essere infilati o per infilarsi

da Anonimo

Che sei proprio stronzo

da Anonimo

Se a Montevergine montagna di Avellino c'è nebbia ed è coperta allora sicuramente pioverà

da Anonimo

Cioè sei una mezza calzetta...
Oppure lo sport per te è tutt'altro mondo

da Anonimo

Si usa quando vuoi portare una persona a fare una riflessione ma alla fine ti devi arrendere perchè hai di fronte un mulo

da Anonimo

Il polipo deve cuocere nella sua acqua. Quando uno commette ripetutamente lo stesso errore e persevera.

da Anonimo