Volgarmente è il dizionario dell'italiano popolare. Locuzioni dialettali, leggende urbane, neologismi e parolacce: la lingua italiana della strada.

Tacchino

candela

dopodomani

messo il coperchio

difficile

piccola brocca per l'acqua

Matita

Si dice di persona sciocca che si lascia sfuggire le occasioni. Indica anche incapacità nello svolgere determinati compiti o doveri. E' sinonimo del più comune 'cazzune'.

civetta.E' usato come appellativo di persona che porta sfiga

Tizzone

Cassetto

testa

Cipollazzo

Più forte, non ti è ancora bastato

Conserva che così trovi.

Pirla è un termine del dialetto milanese (e di altri di area lombarda ed emiliana), in origine significante trottola, da cui anche il verbo pirlare, cioè gironzolare senza scopo. Attualmente il lemma è considerato un insulto non particolarmente volgare, mentre il suo equivalente coglione è più volgare.

Testa, capo

Vieni qui che ti monto come l'albume

prugna

ragazza

la tua mamma è la madre del vitello!

Scemo, stupido.
Termine dialettale ligure, entrato nell'uso comune.

Persona dal carattere timido e fin troppo remissivo, tale da venire facilmente presa in giro.

Lato della strada

peto - scorreggia

verbo: scoresà

oggetto, soprattutto di pietra che per forma e peso può essere usato a mo’ di martello per schiacciare qualcosa.

Prima

Il melone

Coperto; al caldo.

ultimi utenti iscritti

Ritratto di Pier Carce
Pier Carce
Ritratto di Ant Onio
Ant Onio
Ritratto di Salvatore Andrea Leotta
Salvatore Andre...
Ritratto di vicioussad
vicioussad
Ritratto di canopylexical
canopylexical
Ritratto di abundancetoad
abundancetoad
Ritratto di smartiegreenway
smartiegreenway