Arrassusij

Termine dialettale principalmente calabrese e napoletano che probabilmente significa: "Sia lontano!".
Viene utilizzato solitamente per esprimere disprezzo nei confronti di una persona o di un fatto.

Esempio: 

A: "Berlusconi sarà di nuovo presidente del consiglio" B: "Arrassusij"